La stagione dei globulari

June 5, 2018

L'estate è la stagione dell'anno in cui è possibile osservare il maggior numero di ammassi globulari. Si tratta di agglomerati sferoidali di centinaia di migliaia di stelle, disposti prevalentemente attorno al "bulge" galattico, la regione centrale della Via Lattea, che proprio nei mesi estivi risulta meglio osservabile nella prima parte della notte. Le stelle che compongono gli ammassi globulari sono le prime nate nella galassia e la loro età stimata si aggira attorno ai 10-12 miliardi di anni. I più grandi e brillanti tra essi contano fino ad un milione di stelle, racchiuse in un volume sferico di non più di 100 anni luce di raggio. La concentrazione stellare è perciò elevatissima in questi oggetti, centinaia di volte superiore a quella presente nelle vicinanze del Sole. Tra i più vicini ammassi globulari c'è Messier 4, nello Scorpione, a 7.200 a.l. dal Sole, mentre il più famoso e massiccio ammasso Messier 13 nell'Ercole (in foto), si trova ad una distanza stimata di oltre 25 milla a.l.

Ammassi globulari in Wikipedia

 

 

 

 

Please reload

Featured Posts

Visite per il pubblico nel mese di agosto 2020

August 3, 2020

1/5
Please reload

Recent Posts

December 25, 2019

Please reload

Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 1996-2019 by Associazione Astronomica Cortina. created with Wix.com

click here for old website version

our partners

  • Facebook Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now