Aldebaran, la gigante rossa più vicina al Sole

December 29, 2016

In queste notti di inizio inverno, tra le altre, spicca alta in cielo una luminosa stella dal colore inconfondibilmente arancio, posizionata a poca distanza dalle Plejadi e a ridosso del più ampio ammasso delle Iadi, nella costellazione del Toro. Si tratta della famosa Aldebaran, la stella Alfa. Il suo nome deriva dalla parola araba al-Dabarān (الدبران‎), "che sta dietro", in riferimento al modo in cui la stella appare nelle vicinanze e subito dopo l'ammasso delle PleJadi nel loro moto notturno.

Nella rappresentazione immaginaria della costellazione, questa fulgida stella simboleggia l'occhio "sanguigno" del toro infuriato, mentre il vicino ammasso delle Iadi, con la sua caratteristica forma a ">" determina il capo chino dell'animale.

Aldebaran ha una magnitudine apparente pari a +1 ed è quindi una delle più luminose stelle del cielo (la 14° per la precisione). La sua distanza, pari ad "appena" 61 anni luce dal Sole, ne fa la più vicina gigante rossa al nostro sistema. Se confrontata con la nostra stella, Aldebaran appare come una vera gigante: il suo diametro è infatti oltre 40 volte quello del Sole. 

Una curiosità: per effetto dei moti reciproci delle stelle, circa 320.000 anni fa Aldebaran era la stella più luminosa del cielo, in quanto la sua distanza era di appena 20 a.l. dal nostro sistema; essa splendeva circa 10 volte di più di quanto faccia oggi.

 

Aldebaran in Wikipedia

La rossa Aldebaran ripresa all'Osservatorio del Col Drusciè (foto Emma Vecelio D.M.)

 

 

Please reload

Featured Posts

Visite per il pubblico nel mese di agosto 2020

August 3, 2020

1/5
Please reload

Recent Posts

December 25, 2019

Please reload

Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 1996-2019 by Associazione Astronomica Cortina. created with Wix.com

click here for old website version

our partners

  • Facebook Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now